Crea sito

Peperoncini. Come fare un ottima salsa Tabasco

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Peperoncini. Come fare un ottima salsa Tabasco

Tabasco_bottle_2013 (169 x 468)

La salsa Tabasco è una salsa piccante a base di peperoncini ed aceto, ottenuta macerando in sale e aceto di vino gli omonimi peperoncini e poi lasciandoli fermentare e stagionare a lungo in botti di quercia.

Nonostante la formula originale di questa salsa non sia di pubblico dominio poiché è stata inventata e brevettata dalla famiglia McIlhenny in Louisiana (Stati Uniti) nel 1870, gli elementi fondamentali per la sua preparazione sono ben noti:

Preparazione

Ovviamente si possono usare qualunque tipo di peperoncini e si può provare anche con l’aceto di mele.

Per la preparazione standard occorrono dei peperoncini ben maturi, sale grosso e aceto di vino bianco.
Per ogni etto di peperoncini, sono necessari 5 cl di aceto di vino bianco e un cucchiaino di sale grosso da cucina.

Per prima cosa tritare finemente i peperoncini, eliminando i gambi ma includendo i semi.

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Mescolare quindi con il sale e mettere il tutto in un barattolo sterile chiuso con un tovagliolo pulito ed un elastico. Lasciar riposare per almeno un mese per consentire la fermentazione.

Trascorso questo periodo aggiungere l’aceto e lasciar riposare per una settimana.

A questo punto spremere e filtrare il composto con l’aiuto di un colino.

Ora non vi resta che imbottigliare. A piacere si può aggiungere del sale fino.

La salsa va conservata in frigorifero.

 

Se avete bisogno di chiarimenti non esitate a commentare!! 🙂

M.

3 Risposte a “Peperoncini. Come fare un ottima salsa Tabasco”

  1. Ho eseguito le operazioni alla lettera, utilizzando dodici splendidi Tabasco, purtroppo dopo un mese quando ho aperto il barattolo, ho trovato una grande quantità di muffa nella superficie. Devo dire che avevo tenuto i Tabasco nel congelatore prima di trattarli. Se hai qualche consiglio ti ringrazio anticipatamente, in ogni caso, proverò di nuovo con i frutti freschi.

    1. dopo aver lavato e spezzettato i peperoncini freschi, devi metterli sotto sale per una settimana coprendo il contenitore con un panno asciutto o con dello scottex in modo che respiri. è molto importante! dopo aggiungi l’aceto fino a coprire il trito di peperoncini e lasci fermentare per almeno un altra settimana, consiglio 3-4 settimane. SEMPRE TAPPANDO IL CONTENITORE SOLO CON UN PANNO O CON LA CARTA.

      facci sapere se non tappando il preparato e lasciandolo areare riesci nell’intento! 🙂

      1. I peperoncini erano perfettamente lavati e finemente spezzettati, forse ho fatto l’errore di mischiare con il sale grosso anziché coprirli. La copertura era fatta con un panno tenuto al collo della caraffa con un laccio. Il resto della caraffa era coperta con della carta di alluminio per evitare che la luce entrasse. Ho finito i Tabasco. Nel congelatore ho ancora una bella quantità di Cayenna, che dici provo? Cioè tagliandoli finemente e mettendo il sale come copertura. Mi sa che l’errore era lì.

I commenti sono chiusi.