Crea sito

Estrarre la Capsaicina dai Peperoncini

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Come estrarre la capsaicina dai peperoncini

Volete sapere come estrarre la capsaicina dai peperoncini?! Allora questa è la guida che fa per voi!

La capsaicina pura è una sostanza molto pericolosa che va usata con cautela e tenuta fuori dalla portata dei bambini. Non ci prendiamo responsabilità per un uso improprio della sostanza.

A parte la pericolosità della sostanza, l’estrazione tramite alcool etilico non comporta molte difficoltà.

<img alt=Come-estrarre-la-capsaicina-dai-peperoncini>

L’unico problema è legato alla quantità, poiché in un peperoncino, anche se molto molto piccante, la percentuale di capsaicina pura è sempre al di sotto del 5%. Ad esempio un habanero da 500.000 SHU ha circa il 3% in peso di capsaicina. Quindi in un Kg di habanero ci sono circa 30 grammi di capsaicina pura.

Tuttavia con un processo “artigianale” possiamo arrivare ad un efficienza di circa il  70%.

Ecco come estrarre la capsaicina dai peperoncini in maniera facile e sicura. Il metodo ci è stato fornito da un ingegnere chimico.

Ingredienti:

o Alcool alimentare = 2l

o Contenitori ermetici = 3-4

o Peperoncini = 1kg

o colino

Passiamo ora al procedimento per estrarre la capsaicina dai peperoncini!

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Procedimento:

1- dividere l’alcool in 3 o 4 recipienti ermetici.

2- tritare i peperoncini e metterli nel primo recipiente.

3- lasciar macerare per alcuni giorni.

4- filtriare e mettere i peperoncini nell’alcool del secondo recipiente. Poi ripetere la procedura passando al terzo e infine se volete ripetere la procedura e usare il quarto contenitore. Si fa ciò perchè la capsaicina si distribuisce uniformemente nelle fasi solido e liquido, perciò una sola estrazione non sarebbe sufficiente a recuperarla tutta.
5- A questo punto unire i 2lt di alcool e cominciare la distillazione.
La distillazione vera e propria andrebbe fatta con un alambicco con serpentina di raffreddamento come quelli che vengono usati per fare la grappa, con la sola differenza che per distillare l’alcool bastano temperature più basse.
Per chi non potesse recuperare un alambicco con serpentina può optare per un metodo più casalingo:
o si lascia il tutto all’aria aperta in un contenitore aperto finché l’alcool non evapora completamente,
o si può far evaporare l’alcool riscaldandolo in un contenitore adatto, a bagnomaria. Bisogna usare estrema cautela poiché si sta maneggiando un composto estremamente infiammabile, che scaldato produrrà vapori a loro volta infiammabili. perciò andrebbe usato un fornello elettrico e cappa fumaria accesa.
Per non perdere prodotto finale, si consiglia di rimanere al di sotto i 70°C. Usare un termometro da cucina per controllare la temperatura.

6- A questo punto ci sono due alternative: se avete operato con abbastanza materia prima potrete spingere la distillazione fino all’evaporazione totale, e la capsaicina si depositerà come polvere bianca sulle pareti e sul fondo del distillatore/contenitore. Se però siete partiti con peperoncini non abbastanza piccanti e con meno quantità, la poca capsaicina pura rimasta formerà solo una patina opaca sull’interno del vetro, e sarà quindi difficilmente recuperabile.

6bis- L’alternativa è quella di operare un assorbimento in olio (poiché che una salsa di alcool e capsaicina farebbe abbastanza schifo). Quando l’alcool si sarà ridotto tanto che cominceranno ad apparire le torbidità dei cristalli in formazione, fermate la distillazione ed aggiungere un pò d’olio. Circa mezzo bicchiere ( 50cc circa) per ogni kg di peperoncini.

7- riprendete la distillazione della miscela olio-alcool fino a completa scomparsa dell’alcool.

8- Ora non vi resta che mettere il risultato finale in un contenitore ermetico della grandezza adeguata e conservarlo lontano dalla portata dei bambini.
Il prodotto durerà nel tempo.
Ricordate solo che va usato con cautela, basterà una sola goccia a render molto piccante un intero piatto di pasta ad esempio.
Se per esempio siete partiti con un Kg di peperoncini a 200.000 SHU, dovreste aver ottenuto un olio a 9.000.000 SHU!!!!

La guida su come estrerre la capsaicina dai peperoncini finisce quà.

In caso abbiate bisogno di informazioni o chiarimenti non esitate a lasciare un commento!

 

M.